Benessere in gravidanza

Come bisogna nutrirsi durante i nove mesi di gestazione? Quali sono i cibi da evitare e quali invece di cui si ha più bisogno? Seguite i consigli!

Alimentazione in gravidanza: cosa mangiare e cosa evitare

Quanti chili mettere in Gestazione?
Una corretta dieta durante i nove mesi di gestazione presuppone un aumento complessivo di circa 11-12 kg. Come raggiungere questo obiettivo? Aumentando l’apporto calorico quotidiano di circa 200 Kcal, ma solo nel secondo e terzo trimestre. Nei primi tre mesi il feto consuma talmente poche calorie che la mamma non ha bisogno di mangiare ‘per due’. È fondamentale invece, modificare sin da subito lo stile e la qualità dell’alimentazione per garantire il giusto apporto nutritivo.

Alimentazione in gravidanza: cosa mangiare e cosa evitare

Le proteine da assumere durante la gestazione

Carne: si può consumare dalle 4 alle 6 volte alla settimana, in una quantità pari a 150-200 g per volta indipendentemente che si tratti di carna bianca o rossa. Se soffrite di carenza di ferro optate per la carne di cavallo, la più proteica in assoluto.

Pesce: un’ottima alternativa alla carne è il pesce che, oltre ad avere un apporto proteico pari a quello della carne, contiene grassi Omega 3, fondamentali per lo sviluppo del sistema nervoso del feto. Si può consumare dalle 3 alle 6 volte alla settimana, in una quantità pari a 200 g per volta.

benessere-in-gravidanza

Uova: un alimento contenente proteine ad alto valore biologico, oltre ad essere perfettamente digeribile. I metodi migliori di cottura per cucinare le uova, sono alla coeque, sodo e all’occhio di bue. L’importante è non consumarle crude, per il rischio di infezione alimentare.

Legumi: Contengono proteine vegetali che danno un apporto proteico pari alle proteine animali, a patto che vengano sempre associati ai cereali, come pasta e pane

Latte e Formaggi: alimenti fondamentali in gravidanza per il loro apporto proteico e perché ricchi di vitamina D e calcio, indispensabili per la formazione del sistema scheletrico del feto. I latticini tipi più digeribili sono primo sale, caprino, stracchino, crescenza, scamorza, mozzarella di latte vaccino, ma soprattutto la ricotta, peraltro molto digeribile.

I carboidrati: quanta pasta si può mangiare in gravidanza?
Pasta e riso: da consumarsi anche tutti i giorni, preferibilmente a pranzo, in una quantità pari a 80 grammi circa per volta se non si associa al secondo. E’ consigliabile assumere pasta a pranzo e cibi proteici la sera. Man mano che la gravidanza va avanti infatti, la digestione diventa più difficoltosa a causa del progesterone, ormone che limita la motilità gastro-intestinale, e vengono prodotti meno succhi gastrici.

Le bevande: cosa bere durante la gravidanza?
Bevete tanta acqua (non gassata) ed evitate le bevande zuccherate, tipo la cola che contiene zucchero e caffeina. Stesso discorso per i succhi di frutta: questi infatti non sostituiscono né da un punto di vista glicemico né salutare, i benefici apportati dal frutto.

Store Locator Sterilfarma

Cerca il punto vendita affiliato più vicino a te!

Sterilfarma prodotti farmaceutici per bambini

Sterilfarma, prodotti farmaceutici per bambini, ha sedi a Napoli e Milano e punti vendita in tutta Italia con particolare concentrazione nelle città di NOLA, CASERTA, AVELLINO, BENEVENTO, SALERNO NAPOLI in Campania, ROMA, FROSINONE, LATINA nel Lazio.

Copyright © 2016 - All rights reserved - Sterilfarma s.r.l. / P.iva 01365541216 / Privacy Policy

emmemedia