Le fasi del Parto

Secondo la classica suddivisione il parto avviene in quattro "tempi": prodromico, dilatante, espulsivo e secondamento. Che cosa succede in ognuna di queste fasi?

Le fasi del Parto

Inizio del travaglio: fase prodromica

La fase prodromica coincide con la prima fase di preparazione al parto, ovvero nel momento in cui i tessuti della mamma si preparano al passaggio del piccolo. Può durare qualche ora o addirittura qualche giorno, in cui possono manifestarsi le prime contrazioni, tanto irregolari quanto sopportabili.
Il travaglio vero e proprio inizia quando la dilatazione arriva a 4 cm.

Secondo tempo: la fase dilatante
A questo punto le contrazioni diventano più dolorose e regolari: è arrivato il momento di andare in ospedale. Durante il travaglio le contrazioni arrivano all’incirca ogni 5 minuti e possono durare dai 40 ai 60 secondi. In questa fase il collo dell’utero si ritrae, dilatandosi di 1 cm ogni ora.

Terzo tempo: la fase espulsiva del parto
La fase espulsiva corrisponde alla nascita del bambino. Prima dell’espulsione vera e propria, c’è un periodo di ‘latenza’ in cui sembra che le contrazioni si fermino e che il travaglio si sia bloccato. In realtà è solo l’ultimo step prima della spinta finale. Terminato il periodo di stallo la donna inizia a sentire i premiti, ovvero un’impellente sensazione di spingere. La dilatazione è ormai arrivata a 8-10 cm.

fasi-del-parto

Quarto tempo: la fase del secondamento
L’ultima fase corrisponde con l’espulsione della membrana e della placenta, e si verifica intorno ai 15-20 minuti dopo il parto. In questo periodo di tempo, la mamma potrà finalmente incrociare per la prima volta gli occhi del suo bambino e stringerlo forte a sé.

Il dopo parto: il ritorno a casa
Cosa non deve mancare una vvtolta che l’intera famiglia ritorna a casa? Ecco l’occorrente necessario:

Per l’allattamento (ove necessario):

  • • Tiralatte, tiracapezzoli, crema per le ragadi, coppette assorbilatte, reggiseno specifico per allattare

  • • Ciuccio, biberon, sterilizzatore

Per l’igiene del neonato:

  • • Soluzione fisiologica per medicare il moncone ombelicale

  • • Pannolini usa e getta

  • • Prodotti per i primi bagnetti

  • • Pasta con ossido di zinco per il sederino

  • • Pompetta per la pulizia del nasino

Abbigliamento e nanna:

  • • Body e tutine

  • • Bavaglini (oltre i 20, non bastano mai!)

  • • Teli proteggi materasso per la culla

  • • Copertina in lana o in pile che fanno sentire il bambino al sicuro, proprio come quando stava nel ventre materno

  • • Sacco nanna, da utilizzare in sostituzione alle copertine, e che lascia il bimbo sempre al calduccio

Store Locator Sterilfarma

Cerca il punto vendita affiliato più vicino a te!

Sterilfarma prodotti farmaceutici per bambini

Sterilfarma, prodotti farmaceutici per bambini, ha sedi a Napoli e Milano e punti vendita in tutta Italia con particolare concentrazione nelle città di NOLA, CASERTA, AVELLINO, BENEVENTO, SALERNO NAPOLI in Campania, ROMA, FROSINONE, LATINA nel Lazio.

Copyright © 2016 - All rights reserved - Sterilfarma s.r.l. / P.iva 01365541216 / Privacy Policy

emmemedia